Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)

Tonolo, un sax vivaldiano

PDFStampaE-mail

A palazzo Riso, giovedì 27 luglio alle 21, il famoso sassofonista dirigerà l'Orchestra Sinfonica Siciliana proponendo sue composizioni

Palermo, 26 luglio 2017 - A Palazzo Belmonte Riso, sede del polo d'arte contemporanea regionale "Museo Riso" (Via Vittorio Emanuele 365, Palermo), riprende la rassegna di jazz con un concerto dell'Orchestra Sinfonica Siciliana diretta da Pietro Tonolo, che si esibisce anche al sassofono. L'appuntamento è giovedì 27 luglio alle 21. Oltre a dirigere l'Orchestra, il sassofonista e compositore di musica jazz Pietro Tonolo si esibirà proprio al sassofono nelle esecuzioni di "Follie" e "Allegroadagioallegro" di ispirazione vivaldiana.

Tonolo, tra i più famosi sassofonisti italiani, ha lavorato con numerosi gruppi di musica contemporanea, tra cui Ex Novo Ensemble di Claudio Ambrosini, Laboratorio Novamusica di Giovanni Mancuso, Next Time Ensemble di Danilo Grassi e il gruppo milanese Sentieri Selvaggi.

Ha collaborato con Kenny Clarke, Roswell Rudd, Sal Nistico, Chet Baker, Lee Konitz, John Surman, George Lewis, Barry Altschul, Giovanni Tommaso, Danilo Rea, Joe Chambers, Flavio Boltro, Aldo Romano, Kenny Wheeler, Tony Oxley, Eliot Zigmund, Steve Swallow, Miroslav Vitous e Henri Texier (con cui ha suonato in Francia, Italia, Messico, Cuba, Egitto, Siria).

Biglietti: 10 euro, comprensivo di degustazione vino, al Botteghino del Politeama Garibaldi e un'ora e mezza prima dello spettacolo a Palazzo Riso. Info: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , www.orchestrasinfonicasiciliana.it, vivaticket.it, 091 6072532

L'Ufficio Stampa

(Mario Pintagro)

 

Note biografiche

tonolo 3Piero Tonolo è uno dei più noti sassofonisti di jazz europei. Ha iniziato la sua attività giovanissimo suonando in Europa e in America con le band di Gil Evans e Chet Baker. Ha inciso una novantina di CD come sideman e a suo nome, ottenendo ampi successi e riconoscimenti. Ha collaborato con molti tra i principali jazzisti italiani (Franco D'Andrea, Massimo Urbani, Enrico Rava, Rita Marcotulli, Danilo Rea, Roberto Gatto) ed europei (Aldo Romano, Tony Oxley, Henri Texier, col quale ha effettuato tournée in Oriente, Africa e America Latina). Ha suonato regolarmente con musicisti come Lee Konitz, Steve Lacy, Joe Lovano, Joe Chambers, Gil Goldstein, Steve Swallow, Eliot Zigmund, Paul Motian (del cui "Electric Bebop Band" ha fatto parte) ed è uno dei musicisti italiani che godono della più alta considerazione presso i colleghi d'oltreoceano.

Negli ultimi anni ha collaborato con musicisti africani (progetto documentato dal CD 'Dajaloo' per Parco della Musica) e con orchestre da camera (i Virtuosi Italiani, Orchestra di Padova e del Veneto, con cui ha inciso per Decca 'Seasons e Mid-Seasons').





Programma del concerto

Follia 1 (Pietro Tonolo)

Prayer of a bearded man (Roberto Soggetti)

Follia 4 (Pietro Tonolo)

Aria (Pietro Leveratto)

Follia 2 (Pietro Tonolo)

La Pedrera, impressioni da un tema di Mompou (Rossano Emili)

Follia 3 (Pietro Tonolo)

AllegroAdagioAllegro (Pietro Tonolo)

 

L'incontro tra mondi musicali diversi è uno degli aspetti più interessanti della musica di oggi, soprattutto se condotto con rigore, fantasia e competenza.

Da una decina d'anni Pietro Tonolo collabora con orchestre 'classiche', proponendo repertori che indagano la possibile relazione tra improvvisazione di derivazione jazzistica e linguaggio legato alla tradizione classica occidentale - ricordiamo concerti con l'Orchestra d'archi Italiana, l'Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza, i Virtuosi Italiani e l'Orchestra di Padova e del Veneto, con la quale ha inciso il CD 'Seasons and Mid-Seasons' uscito per Decca nel 2015 con solista Sonig Tchakerian.

Per questa occasione il repertorio include quattro 'Follie' e 'Allegroadagioallegro', un concerto di ispirazione vivaldiana.

Il programma è completato da contributi di Pietro Leveratto, Roberto Soggetti e Rossano Emili, che presentano per l'occasione tre nuove composizioni.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, visualizza la nostra privacy policy cliccando qui.

Accetto i cookies da questo sito.