Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)

Le note della Sinfonica tra i mosaici romani

PDFStampaE-mail

A Piazza Armerina, venerdì 31 agosto, è di scena il Quintetto Almeyda dell'Orchestra Sinfonica Siciliana. Il progetto è della Fondazione Taormina Arte Sicilia presente nella programmazione di Anfiteatro Sicilia, la manifestazione culturale promossa dall'Assessorato regionale al Turismo

Palermo, 30 agosto 2018 - Le note della Sinfonica tra i mosaici romani di Piazza Armerina. Ultimo appuntamento di Suoni e Luci alla Villa del Casale a Piazza Armerina il 31 agosto con due concerti alle 21,30 e alle 22,30 con il Quintetto Almeyda dell'Orchestra Sinfonica Siciliana. Il Quintetto, composto da Angelo Cino al clarinetto, Sergio Di Franco e Salvatore Tuzzolino al violino, Giuseppe Brunetto alla viola e Domenico Guddo al violoncello. Suoni e Luci è un progetto che riporta la villa romana alle atmosfere originali con la presenza di musicisti all'interno della villa. Il tutto è reso suggestivo da un'illuminazione artistica realizzata appositamente per l'evento. Il progetto è della Fondazione Taormina Arte Sicilia presente nella programmazione di Anfiteatro Sicilia, la manifestazione culturale promossa dall'Assessorato regionale al Turismo, per l'evento Suoni e Luci della Villa romana del casale ha collaborato con il Polo Museale di Piazza Armerina, Polo Regionale di Piazza Armerina, Aidone ed Enna per i siti culturali, i parchi archeologici della Villa del Casale e di Morgantina, la Soprintendenza di Enna, il Comune di Piazza Armerina e i Beni culturali è realizzato con la collaborazione della Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana.

L'Ufficio stampa 

(Mario Pintagro)

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, visualizza la nostra privacy policy cliccando qui.

Accetto i cookies da questo sito.