Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)

Monreale, da Vivaldi a Bach e Mendelssohn

PDFPrintE-mail

monreale

Quattro appuntamenti di grande musica, tutti nella cittadina normanna. La Settimana di musica sacra comincia martedì 9 ottobre alle 21 nella straordinaria cornice del Duomo di Monreale con un grande programma che vedrà insieme l'Orchestra Sinfonica Siciliana e il Coro di voci femminili del Teatro Massimo. Da Vivaldi a Poulenc per chiudere con Debussy. La chiusura della settimana con la Sinfonica diretta da Fabio Maestri con Vincenzo Pirrotta voce recitante de "Le Ultime Sette Parole del nostro Redentore sulla Croce". Il Sovrintendente Pace: "La settimana di musica sacra è una perla all'interno della stagione che annovera 28 concerti di primissimo piano."

Palermo, 5 ottobre 2018 - Si terrà tutta a Monreale la Settimana internazionale di musica sacra. Un appuntamento che è stato anticipato di due mesi rispetto al tradizionale calendario delle ultime stagioni. "In questo modo – dice il sovrintendente della Fondazione, Giorgio Pace, riusciamo a intercettare il flusso turistico ancora notevole di Palermo capitale della cultura 2018. Abbiamo stilato un programma di grande interesse che vedrà coinvolto anche il Teatro Massimo. Ai turisti offriamo l'opportunità di ammirare la bellezza del duomo illuminato a giorno e di ascoltare fondamentali pagine di musica sacra in un ambiente di straordinario fascino. La Settimana di musica sacra è una perla all'interno della stagione che propone ventotto concerti di primissimo piano".

"Ancora una volta la cattedrale di Monreale rinnova l'appuntamento con la musica sacra – dice l'arcivescovo di Monreale, Monsignor Michele Pennisi. Sono stato di recente a New York e mi sono emozionato vedendo come l'icona del nostro Pantocratore era stata riprodotta magistralmente."

"E' importante che la Settimana ritorni ad essere programmata nel mese di ottobre – dice il vicesindaco e assessore comunale ai beni culturali di Monreale, Giuseppe Gangemi - - è un periodo di forte attrazione per turisti e visitatori del nostro duomo e della città."

philiponet 1Il via al tradizionale appuntamento autunnale che richiama turisti e appassionati di musica avverrà martedì 9 ottobre alle ore 21 al duomo di Monreale con una grande coproduzione che vedrà coinvolta l'Orchestra Sinfonica Siciliana e il Teatro Massimo. Sarà il maestro del Coro del Teatro Massimo, Piero Monti, a dirigere l'Orchestra Sinfonica Siciliana e il Coro di voci femminili del Teatro Massimo. Questo il programma: Antonio Vivaldi, Concerto in fa maggiore a molti strumenti RV569 per violino, due oboi, due fagotti, due corni, archi e continuo; Antonio Vivaldi, Concerto in la minore RV356 per due violini, archi e continuo; Francis Poulenc, Litanies de la Vierge noire per coro femminile e orchestra; Claude Debussy, La Damoiselle élue, cantata per soprano, contralto e coro femminile su testo di Dante Gabriele Rossetti (nel centenario della morte di Debussy) con Gabrielle Philiponet (soprano), Carmen Ghegghi (contralto), Massimo Barrale e Gabriella Federico (violini).

Mercoledì 10 ottobre alle ore 21, Concerto in collaborazione con il Conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo. In programma, Alessandro Scarlatti, Salve Regina per soprano, alto, 2 violini e continuo; Stabat Mater per soprano, alto, 2 violini e continuo. Ensemble di musica antica "Alessandro Scarlatti" del Conservatorio di Palermo; Rosalia Battaglia (soprano), Aurelio Schiavoni (controtenore), Valeria Caponnetto (violino), Andrea Beatriz Lizarraga, (violino) Andrea Rigano (violoncello), Luca Ghidini (contrabbasso), Ignazio Maria Schifani (maestro al cembalo).

Giovedì 11 ottobre alle ore 21, sempre al duomo di Monreale, spazio alla musica per organo, protagonista Giorgio Carimi. In programma, Johann Sebastian Bach, Toccata e fuga in re minore BWV 565, Corale Nun komm' der HeidenHeiland BWV 659; Felix Mendelssohn, Sonata VI in re minore sul corale Vaterunser in Himmelreich op.65; César Franck, Troisième choral en la mineur.

Sabato 13 ottobre, alle ore 21, la chiusura della Settimana al duomo di Monreale con l'Orchestra Sinfonica Siciliana diretta da Fabio Maestri, e con Vincenzo Pirrotta voce recitante. In programma, Franz Joseph Haydn, Le Ultime Sette Parole del nostro Redentore sulla Croce, Hob XX,1 versione per orchestra - Commenti poetici di Valerio Magrelli.

Nella foto: il soprano Gabrielle Philiponet, protagonista del concerto inaugurale

INGRESSO LIBERO PER TUTTI GLI EVENTI

Info: www.orchestrasinfonicasiciliana.it, 091 6072532.

L'Ufficio stampa 

(Mario Pintagro)

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, visualizza la nostra privacy policy cliccando qui.

Accetto i cookies da questo sito.