Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)

Salvatore Magazzù

PDFStampaE-mail

 

Magazzu nuovaDiplomato in tromba con il massimo dei voti presso il Conservatorio A. Corelli di Messina, ha intrapreso successivamente gli studi di direzione d'orchestra presso l'Accademia Musicale Pescarese dove ha frequentato il Corso Triennale di Alto Perfezionamento di Direzione d'Orchestra tenuto dal maestro Donato Renzetti conseguendo il diploma con il massimo dei voti. In seguito ha approfondito la direzione con J. Kalmar e Hans Graf ai Master Course di Vienna. In qualità di direttore si è esibito sul podio di diverse orchestre quali la Jasi Philarmonic Orchestra, l'Orchestra Sinfonica Abbruzzese "Mario Gusella", la Szeged Philarmonic Orchestra, l'Orchestra Sinfonica Siciliana, che ha diretto nel maggio del 1999 nel Concerto per la Pace promosso per il Kossovo. Si è esibito anche in Giappone, in Cina e in America. Al Festival di Todi ha lavorato come assistente musicale per la realizzazione dell'opera Hansel e Gretel di E. Humperdinck ed alla produzione della fiaba Pierino e il Lupo di Prokof'ev con l'attore Paolo Villaggio; sempre per il Festival di Todi ha collaborato per la prima rappresentazione assoluta della fiaba per bambini Il Cavallo sull'Isola di Lucio Gregoretti (voce recitante Giobbe Covatta) ed alla realizzazione diStoria di Babar l'elefantino di Poulenc (voce recitante Milena Vukutic). Attualmente ricopre il posto di prima tromba presso l’Orchestra Sinfonica Siciliana.

La sue qualità direttoriali sono state esaltate dal maestro Donato Renzetti che ha affermato:

 

“Il Maestro Salvatore Magazzù si è diplomato con il massimo dei voti al Corso triennale di Alto Perfezionamento in Direzione d’Orchestra, da me tenuto all’Accademia Musicale Pescarese. Il Maestro Magazzù è stato sicuramente uno dei migliori allievi, nei dieci anni del mio insegnamento. Dotato di un’elevata natura direttoriale, ha una tecnica precisa e incisiva, e una musicalità certamente non comune. La sua direzione, pur nel rispetto delle volontà dei compositori eseguiti, ha sempre riscontrato, grazie anche ad una concertazione analitica e puntigliosa, favorevoli consensi di pubblico e di critica, e quel che più conta, delle Orchestre da Lui dirette. Per queste caratteristiche, senza ombra di dubbio, credo che il Maestro Magazzù sia uno dei giovani e promettenti direttori d’orchestra di grande talento”.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, visualizza la nostra privacy policy cliccando qui.

Accetto i cookies da questo sito.